Carinaro

Consiglio dei Ragazzi, Claudia Buo proclamata sindaco baby

Claudia Buo (Carinaro)

Carinaro – Si chiama Claudia Buo ed è stata eletta, dagli alunni delle classi quinte e terze medie, sindaco baby. Nonostante la giovanissima età, ha le idee ben chiare. Tra gli obiettivi che la rappresentante degli adolescenti si è prefissata di raggiungere, insieme alla propria giunta e al Consiglio comunale dei Ragazzi, troviamo l’abbellimento del perimetro scolastico con fiori e piante, una sensibilizzazione per i propri coetanei e le rispettive famiglie alla raccolta differenziata, l’istituzione di giornate a tema, nonché l’ampliamento di offerta formativa per quanto concerne le attività extracurriculari.

Nel “Giorno della Memoria”, dedicato alla commemorazione della Shoah, sterminio del popolo ebraico, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Annamaria Dell’Aprovitola ha accolto nella casa comunale il Consiglio baby per l’insediamento e l’avvio dei lavori dell’istituzione che rende protagonisti i più giovani.

Una giornata che ha visto la partecipazione degli alunni e dei docenti dell’Istituto comprensivo di Carinaro, del parroco don Antonio Lucariello e di tutta l’amministrazione “senior”. Un momento in cui filo conduttore è stata la riflessione tra il vecchio ed il nuovo, il passato ed il presente, che si condizionano ed influenzano vicendevolmente.

Ad aprire l’insediamento dei lavori è stato il sindaco Dell’Aprovitola, che ha parlato agli studenti evidenziando il coraggio di chi ha scelto di mettersi in gioco in questa piccola avventura amministrativa. Il primo cittadino poi ha fatto il suo personale plauso al mirabile lavoro svolto dagli insegnanti dell’istituto di Carinaro, “perché – ha detto – sarà a loro che dovremo dire grazie se il nostro ed il vostro futuro sarà migliore”.

Emozione nelle parole del dirigente scolastico, Ernesto Natale, che ha ricordato come sia stato importante per i ragazzi prendere parte a questa grande esperienza, formativa e soprattutto di crescita personale. “Ho letto personalmente i programmi elettorali – ha sottolineato Natale – e devo dire che questi studenti non hanno scherzato quando si sono cimentati nella propaganda elettorale, proponendo ai propri compagni degli obiettivi meritevoli di apprezzamento”.

Agli alunni componenti dell’Assise baby sono stati consegnati dei doni, tra cui un libro e una pergamena. Il sindaco ha colto anche l’occasione per comunicare che l’amministrazione elargirà un contributo agli alunni meritevoli delle classi terze per un viaggio culturale, inserito nel progetto legato al Giorno della Memoria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico