Villa Literno

Brucia rifiuti in un campo, arrestato ghanese

Villa Literno – Nel corso della mattinata di venerdì, un 38enne ghanese è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri della stazione di Villa Literno subito dopo aver appiccato il fuoco a dei rifiuti speciali, di varia tipologia, giacenti all’interno di un campo agricolo di via Porchiera, a Villa Literno.

L’incendio, di modeste dimensioni, originato dalla combustione di rifiuti di varia natura in precedenza illecitamente sversati, ma che a causa della presenza di sterpaglia poteva assumere proporzioni ben più rilevanti, è stato immediatamente domato dai vigili del fuoco di Caserta intervenuti proprio su input dei militari dell’Arma.

L’arrestato, Osei Evans Kwaku, questo il suo nome, dovrà ora rispondere del reato di “combustione illecita di rifiuti”. E’ stato sottoposto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico