Napoli

Vela: Scugnizza e Mary Poppins vincono Trofeo Camardella

Napoli – Tanta pioggia, raffiche di vento e scarsa visibilità: queste le difficili ma finalmente utili condizioni meteo per lo svolgimento del Trofeo Ralph Camardella, del Circolo Canottieri Napoli, e per il recupero della seconda prova della Coppa Arturo Pacifico del Circolo Italia, rispettivamente la quarta e la seconda delle regate componenti il 44° Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli “Trofeo Gutteridge 1878”, promosso dal Comitato Grande Vela con la partnership del marchio napoletano di abbigliamento Gutteridge, riservato alle imbarcazioni ORC, IRC e Minialtura.

Dopo due regate saltate e annullate per le bizze di un vento che ha tardato a manifestarsi, il Golfo di Napoli ha regalato oggi ai quaranta equipaggi in gara adrenalina e competizione. Mentre il Trofeo Camardella si è svolto in condizioni di discreta visibilità con punte di vento di 12 nodi e poca pioggia, il recupero per la regata del Circolo Italia, non disputata a novembre, sì è svolta sotto una pioggia torrenziale che ha reso faticose e difficili le manovre in barca.

Intorno alle ore 13, quando il Comitato di regata presieduto da Luciano Cosentino ha dato il via alla seconda prova della Coppa Arturo Pacifico, un forte acquazzone si è abbattuto sul Golfo rendendo pressoché nulla la visibilità in mare e le imbarcazioni hanno regatato con raffiche di vento fino ai 20 nodi. Il vento ha mantenuto una direzione tutto sommato costante in entrambe le regate, da Nord – Nord Est (030°/050°), ma è stato connotato da numerose variazioni di intensità.

Ecco, quindi, la classifica generale provvisoria dopo tre prove, dalla Classe 2 alla Classe 5: primo posto per l’NM38S Scugnizza (C.C. Napoli, 4-1-4) di Vincenzio De Blasio con 9 punti, seguito dal T-34 Angry Red (RYCC Savoia, 1-7-3) di Domenico Cicala con 11 punti, e a 12 punti troviamo al terzo piazzamento l’X-41 Le Coq Hardi’ (CRV Italia 7-4-1) di Pavesi. Nella Classifica dei Minialtura, invece, dopo tre prove rimane in testa Mary Poppins (C.N. Torre del Greco, 1-1-4) di Caludio Polimene, seguita da Sparviero (2-2-3) ed Elettra (4-4-2) delle Sezioni Veliche dell’Accademia Aeronautica e della Marina Militare.

La premiazione del Trofeo Ralph Camardella si terrà giovedì 22 gennaio alle ore 19 presso la sede del Circolo Canottieri Napoli. A data ancora da definire è rinviata, invece, la premiazione al Circolo del Remo e della Vela Italia per la Coppa Arturo Pacifico.

Il prossimo appuntamento sul campo di regata è fissato per il 1 febbraio con la Coppa Francesco de Pinedo, messa in palio dallo Sport Velico Marina Militare di Napoli e dalla Sezione Velica dell’Accademia Aeronautica.

Il calendario del 44esimo Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli “Trofeo Gutteridge 1878” si concluderà a fine marzo e vedrà impegnati nella realizzazione di tutte le regate i cinque circoli campani, Remo e Vela Italia, Club Nautico della Vela, Canottieri Napoli, Reale Yacht Club Canottieri Savoia, Circolo Nautico Torre del Greco; le due Sezioni Veliche della Marina Militare e della Accademia Aeronautica; la Lega Navale sez. di Napoli ed il Comitato Vele di Levante.

Il “Trofeo Gutteridge 1878” verrà assegnato con almeno quattro prove disputate sulle nove in programma. Per la Classe Minialtura in palio c’è il “Trofeo Comitato Grande Vela”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico