Trentola Ducenta

Lavoro ai giovani, reclutati ottanta disoccupati

 

Michele GriffoTrentola Ducenta. L’importante accordo raggiunto con gli organismi istituzionali che risolve la problematica dei residui dei mutui con un risparmio di 1 milione 400mila euro per le casse comunali e, quindi, per i cittadini di Trentola Ducenta ha suscitato un interesse che ha superato non solo i confini comunali ma anche quelli regionali.

Stesso discorso vale anche per i progetti di lavoro occasionale che, nati da una intuizione del sindaco Michele Griffo, hanno permesso di reclutare ottanta disoccupati e di dar loro la possibilità di svolgere prestazioni occasionali di tipo accessorio remunerate attraverso buoni di lavoro, i cosiddetti voucher e per questo motivo hanno trovato tanti estimatori e sono stati presi a riferimento dai sindacati dei lavoratori e da diverse città, compresa Caserta.

Trentola Ducenta, dunque, assurge a modello sia per la gestione economico finanziaria e che per la innovativa pratica del lavoro occasionale, che diventano oggetto di studi universitari e di imitazioni da parte di altre realtà comunali d’Italia. Infatti, una studentessa della Facoltà di Economia di Messina ha voluto trattare la gestione economico-finanziaria del Comune di Trentola Ducenta nella sua tesi di Laurea, mentre l’amministrazione comunale di Gualdo Tadino, in provincia di Perugia, ha chiesto al sindaco Griffo informazioni e modalità operative per poter proporre ai cittadini del comune umbro la stessa possibilità che ha dato Trentola Ducenta ai suoi cittadini attraverso i progetti di lavoro occasionale, considerata la ristagnante crisi che causa tante difficoltà alle famiglie.

Con i progetti avviati e conclusi, Trentola Ducenta, divenendo caposcuola, ha sviluppato un’idea che ha permesso il raggiungimento di un duplice obbiettivo: quello di avere un servizio di ottima qualità per la città e, al contempo, quello di affrontare, sebbene in maniera non risolutiva, la problematica della disoccupazione, che i dati nazionali indicano a livelli record soprattutto per quanto riguarda quella giovanile.

Chiaramente soddisfatto il sindaco Griffo che ha dichiarato: “Lavoriamo ogni giorno per il rilancio ed il riscatto delle nostre terre impegnando tutte le nostre energie. Il riconoscimento che gli sforzi di tutta l’amministrazione comunale hanno dato buoni risultati, tali da essere presi ad esempio da altre realtà cittadine, ci riempie di orgoglio e costituisce la migliore ricompensa che un amministratore pubblico possa desiderare, che ripaga anche delle piccole amarezze dovute alle illazioni tendenti solo a denigrare e distruggere”.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico