Italia

Teramo: finge il suicidio in un selfie e lo invia all’ex per riconquistarla

 Teramo. Si è scattato una foto, puntandosi una pistola al mento, e l’ha inviata all’ex fidanzata con l’obiettivo di impietosirla.

È stato denunciato il 23enne per aver finto il proprio suicidio. Si tratta di un operaio di Valle Castellana, in provincia di Teramo, che si è scattato un selfie e l’ha inviato, tramite Whatsapp, alla giovane. La ragazza, 21 anni, spaventata, ha allertato il 112.

IntervenutI sul posto i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Teramo e la pattuglia di Valle Castellana che hanno rinvenuto il giovane in buone condizioni, nella propria abitazione, constatando si trattasse di uno “scherzo”.

Ai militari avrebbe detto di voler fare un gesto dimostrativo nei confronti della 21enne. Sembra che i due si fossero lasciati in seguito ad un litigio.

L’operaio è stato denunciato per procurato allarme. A scopo cautelativo gli sono stati sequestrati una pistola e tre fucili da caccia che deteneva legalmente ed è stato chiesto, dalle forze dell’ordine, la revoca della licenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico