Italia

Incendio nel veronese, fiamme avvolgono caseggiato: muoiono madre e figlio

 Verona. Un violento incendio si è diramato in un’abitazione nel veronese, provocando la morte di due persone.

È accaduto in una palazzinaa Casaleone, dove le fiamme si sono diramate distruggendo l’appartamento al secondo piano, dove la famiglia di origini marocchine viveva. Ancora da chiarire le cause che avrebbero provocato il rogo.

Immediato l’intervento dei Vigili del fuoco, che una volta domato l’incendio, hanno rinvenuto i corpi senza vita di madre e figlio di 5 anni. Salva una terza persona, il marito della vittima, che sarebbe scappato da una finestra.

Pare che l’abitazione, in via Roma, fosse in gran parte rivestita di legno, e questo avrebbe favorito la diffussione delle fiamme. Potrebbe essere stato un corto circuito al piano terra a provocare l’incendio.

Le vittime, Nadia, 29 anni e suo figlio Mohamed, erano sul letto al momento del rogo e non si esclude che siano morti per asfissia mentre dormivano. Intervenuti sul luogo della tragedia anche i carabinieri.

Il caposquadra dei pompieri ha dichiarato: “Quando siamo arrivati era già impossibile entrare. Il fumo impediva il respiro, il calore era insopportabile, per qualche minuto abbiamo buttato acqua per abbassare la temperatura e contenere le fiamme; in una decina di minuti siamo entrati, ma ormai per la donna e il bimbo non c’era più nulla da fare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico