Italia

Imperia, sparito bimbo di nove mesi. La madre lascia un biglietto

 Imperia. Non sono anche chiare le dinamiche della sparizione di un bambino di 9 mesi, figlio di una coppia di turisti russi che, in vacanza a Bordighera, alloggia al Grand Hotel del Mare.

A dare l’allarme è stato il padre del bimbo che ha denunciato la scomparsa della bambina intorno alle 11 di giovedì. Si teme che il piccolo sia stata ucciso e il suo corpo sia stato buttato in mare. Nelle ricerche sono impegnati i carabinieri di Bordighera e di Sanremo, con elicottero e sommozzatori, vigili del fuoco e Guardia Costiera. Il bambino sarebbe stato prelevato, intorno alle 2 di notte, dalla madre, che lo avrebbe portato con se. Al suo ritorno, dopo ore, la mamma avrebbe fatto ritorno da sola.

La donna avrebbe riferito all’uomo di avere gettato il piccolo di 10 mesi in mare. Secondo il sito del quotidianoIl Secolo XIX, a fine mattinata è emerso che prima di uscire con il bambino, la madre avrebbe lasciato in stanza un biglietto per il marito nel quale annunciava l’intenzione di farla finita. Ai carabinieri, inoltre, avrebbe rivelato di avere gettato il figlio in mare.

La madre, portata in Procura per essere interrogata, ha confermato di essersi recata sulla spiaggia di Bussana con il bambino. La donna, sotto choc, non ha però saputo ancora dire cosa sia accaduto dopo. Secondo gli investigatori, la madre ha detto di essere uscita dall’albergo intorno alle due della notte e di essersi recata sulla spiaggia nella vicina Bussana, una frazione di Sanremo.

Sono in corso ricerche in mare, con un elicottero dei carabinieri e i sub dei vigili del fuoco.Continuano intanto i rilievi della scientifica sull’auto della coppia, che sarebbe stata noleggiata in Germania. Si stanno anche rilevando eventuali tracce di sangue con il luminol.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico