Italia

Bimbo russo affogato dalla madre: trovato il corpo in Costa Azzurra

 Imperia. Sarebbe di Semyon, il bambino russo affogato dalla madre, il corpicino trovato a St. Tropez, in Costa azzurra.

Il cadavere infatti è quello di un maschietto di circa10 mesi (stessa età di Semyon) e soprattutto ha ancora addosso una tutina identica aquella che indossava il piccolo il giorno in cui è stato affogatodalla madre. Le indagini sono seguite in sinergia dalla Procura di Imperia che collabora attivamente con le autorità francesi. Secondo quanto riferito dai inquirenti, il corpo potrebbe essere stato trascinato al confine dalle correnti verso sud-ovest, fino ad arrivare in Costa Azzurra.

Il riconoscimento del corpo potrebbe avvenire nelle prossime ore: ad accertare se si stratta del Semyon sarà proprio il padre Stanislav, al momento in Russia. L’uomo ha già partecipato, all’indomani della confessione della moglie, alle ricerche che si sono susseguite sulla spiaggia di Bussana, luogo della scomparsa.

Secondo una nota della gendarmerie,il corpo è stato ritrovato da una donna chepasseggiava sulla spiaggia dei Salins. La madre del bambino, che ha ammesso di avere ucciso il piccolo annegandolo perché lo riteneva malato, resta intanto in carcere. Per lei è stata disposta una perizia psichiatrica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico