Caserta

Natale, l’appello di Lucrezia Cicia: “Spendiamo casertano”

Lucrezia Cicia Caserta. “Spendiamo casertano, diamo forza alla nostra economia. Facciamoci un regalo per le feste”. E’ questo l’appello che lancia la vicecapogruppo di Forza Italia Lucrezia Cicia alla vigilia delle festività natalizie.

“Con l’Immacolata si può dire che comincino ufficialmente le feste di Natale – ha sottolineato – e, nonostante la crisi che ha investito tutte le famiglie, da qui a fine anno, in tutte le case, soprattutto per i prodotti alimentari, il budget della spesa aumenterà. Per fare in modo che sia festa per tutti, invito i consumatori ad acquistare prodotti casertani che hanno subito un brusco rallentamento in questo 2014 sui mercati a causa dello spauracchio Terra dei fuochi. Tanti piccoli produttori che hanno fatto delle colture di qualità il loro punto d’onore, si sono ritrovati a non vendere quasi nulla a causa di campagne denigratorie sulla nostra terra che sono servite ad un ritorno d’immagine di pochi ‘eletti’ che non si sono fatti scrupolo a calpestare la nostra economia solo ed esclusivamente per il loro tornaconto personale”.

Per Cicia èbene chiarirlo per l’ennesima volta: “La Terra dei fuochi è un 2% del nostro territorio che coincide con zone dove, ormai da anni, non c’è praticamente più agricoltura. Questo lo dice il ministero dopo attenti studi. Allora, per evitare di distruggere un intero comparto che resta ancora il motore del nostro territorio, ripristiniamo la verità, inquadrando la Terra dei fuochi nei giusti binari. L’aumento dei consumi che coincide con le feste, se ben orientato, può essere un piccolo spiraglio per i nostri produttori. Se davvero vogliamo una ripresa, l’esempio deve partire da noi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico