Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, De Rosa: “Bonifica Variante bel regalo di Natale”

 Casapesenna. “Ritengo che i lavori di bonifica della Variante possano essere il miglior regalo natalizio per la comunità che rappresento”.

Esordisce in questi termini il sindaco, Marcello De Rosa, che non nasconde la soddisfazione, a ventiquattro ore dall’inizio dei lavori che porteranno alla bonifica della strada definita, per troppo tempo, variante della vergogna. “Ora posso davvero affermare – sottolinea il sindaco – che il nostro paese ha voltato pagina rispetto a molte problematiche, in primis l’ambiente”. Dopo circa un ventennio – spiega De Rosa – finalmente non avremo più quella che era una vera e propria discarica a cielo aperto ed è una vittoria di tutto il territorio: cittadini, associazioni, amministrazione”.

“L’impegno e la tenacia – prosegue – ci hanno portato, nel giro di pochi mesi, ad arrivare a traguardi importanti, infatti, tra pochissimi giorni saranno ultimati anche i lavori per il risanamento ambientale di via San d’Aniello”. “A questo proposito – continua il sindaco – abbiamo ricevuto i complimenti da parte del vice prefetto, Donato Cafagna, che ha ribadito quanto aveva già espresso durante i lavori della Conferenza di servizi convocata dall’Amministrazione provinciale lo scorso agosto. In quella sede il commissario straordinario apprezzò molto il provvedimento tempestivo che ci portò a chiudere la strada. Oggi, a distanza di pochi mesi dalla Conferenza dei servizi sono orgoglioso di poter restituire ai miei concittadini una strada bonificata. Anche l’iter per la Variante che insiste sul territorio di San Cipriano e di Casapesenna, per quello che attiene al mio mandato, parte dallo scorso giugno: un esposto alla Procura, sollecitazioni all’Amministrazione provinciale, tavolo di concertazione”.

“Devo sottolineare – prosegue De Rosa – che il vice prefetto Cafagna ha immediatamente recepito le nostre sollecitazioni. Ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo anche avuto l’approvazione – conclude il sindaco – di un finanziamento che permetterà l’installazione del sistema di videosorveglianza per evitare la possibilità di nuovi scempi ambientali. L’ultimo intervento che chiediamo all’Ente provinciale riguarda il rifacimento del manto stradale e della segnaletica verticale ed orizzontale. Visto che si è trattato di un vero e proprio restyling che sia completo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico