San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

I fedeli carinaresi in visita a San Giuseppe Moscati e San Gregorio Armeno

 

 Carinaro. Si è volto mercoledì 10 dicembre il pellegrinaggio della parrocchia di Sant’Eufemia di Carinaro, guidata dal parroco don Antonio Lucariello, a San Giuseppe Moscati e a San Gregorio Armeno.

Dapprima la visita alla basilica di San Gregorio Armeno con il magnifico chiostro, poi alla basilica di San Pietro Maggiore (San Gaetano) e una alla basilica pontificia del Gesù Vecchio dove la Madonna nei primi anni del 1800 apparve a Padre Placido Baccher.

Non trascurando una prima visita all’arte presepiale dei maestri di via San Gregorio Armeno, poi, nella chiesa del Gesù Nuovo, vi è stata la celebrazione eucaristica presieduta da un padre gesuita e da don Antonio con visita all’altare dov’è deposta l’urna contenente il corpo di San Giuseppe Moscati e agli annessi locali dove sono conservate le reliquie, lo studio, la camera e gli ex voto.

“Don Antonio è molto legato al medico santo – ci dice Giuseppe Barbato, presidente della Congrega Sant’Eufemia – e continua nel solco della tradizione religiosa carinarese e soprattutto di quella credenza genuina a cui i fedeli sono uniti nel rinsaldare quei vincoli di fede che si esprimono pure attraverso queste forme così belle di aggregazione quali sono i pellegrinaggi”.

Al termine della giornata, don Antonio ha ringraziato tutti i partecipanti con un caloroso messaggio di speranza e di augurio per le prossime festività natalizie, invitandoli al prossimo pellegrinaggio che si terrà sabato 27 dicembre a Castelpetroso e a Pietrelcina in occasione della celebrazione del Presepe Vivente nella piccola cittadina beneventana.

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico