Carinaro

“Estranei” negli uffici comunali: l’opposizione scrive alle autorità

 Carinaro. Con un esposto inviato al sindaco e al segretario comunale, e per conoscenza al Prefetto di Caserta e ai carabinieri della locale stazione, i consiglieri del gruppo di opposizione “Uniti per Cambiare”, Giuseppe Barbato, Assunta Madonia, Alfonso Turco e Massimo Emiliano Petrarca, …

… denunciano le voci che pervengono dalla casa comunale secondo le quali ci sarebbero persone estranee al personale sia dipendente che Lsu che si aggirano negli uffici sia Anagrafe che Finanziario. Pertanto, alla stregua di tali notizie, i consiglieri comunali chiedono se ciò corrisponda a verità e, se così fosse, a che titolo si giustificherebbe la presenza di queste persone negli uffici pubblici anche in considerazione dei dati sensibili che in essi sono racchiusi.

“A tal proposito – spiegano dall’opposizione – c’è la segnalazione fatta nel Consiglio comunale del 28 novembre scorso dalla consigliera Madonia che ad una sua precisa richiesta su chi fosse una presenza femminile nell’ufficio del ragioniere in sede di preparazione dell’assestamento di bilancio, i membri della maggioranza non hanno voluto dare una risposta esauriente, pur conoscendone l’identità della stessa, non solo alla richiedente consigliera ma a tutti i consiglieri della minoranza. Si attendono sviluppi in merito data la gravità della situazione che si sta perpetrando in questi giorni in cui vi è un clima di asservimento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico