Napoli Prov.

Ruspe al campo rom di Scampia, via all’abbattimento

 Napoli. Al campo rom di Scampia è arrivata una ruspa su disposizione della Procura della Repubblica. Il nucleo della municipale e i carabinieri hanno eseguito le operazioni di sgombero. Al momento non si segnalano incidenti.

Nessuno andrà via. La costruzione abbattuta è in muratura ed è abusiva ma è disabitata. A differenza di altre. Si tratta di circa 300 costruzioni, sparse su un’area di circa 10 chilometri, tra Scampia e Melito. Nel campo nomadi, uno dei più grandi d’Italia, vivono, in condizioni di forte degrado, circa 2 mila nomadi. Alcune baracche abusive impediscono da anni l’apertura dello svincolo di Scampia dell’Asse Mediano.

Soddisfatto il presidente della Municipalità Angelo Pisani: “Abbiamo richiesto il ripristino della legalità, a tutela della salute e della sicurezza sia dei cittadini napoletani che degli stessi rom che sono stati fatti vivere fino ad oggi in condizioni infernali. D’ora in poi devono essere messe in campo vere politiche per l’integrazione sociale”.

Nei giorni scorsi c’è stata una vasta operazione condotta dagli agenti della Municipale e dei carabinieri.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico