Napoli Prov.

Parata di star per il ”Capri Hollywood”

 

 Napoli. Mario Martone, Francesco De Gregori, Cristiano De André, Roberto Faenza, Luca Zingaretti, Salvatore Esposito.

Sono solo alcuni dei tantissimi personaggi che come ogni anno affolleranno l’isola azzurra per l’appuntamento con il festival Capri Hollywood di Pascal Vicedomini. Quest’anno le proiezioni e gli incontri si spostano per la maggiore parte al cinema Paradiso di Anacapri, nella piazza di recente ristrutturata dal Comune.

La manifestazione è stata presentata nella sede dell’Ept di Napoli da Tony Petruzzi, chairman e presidente onorario Istituto Capri nel mondo.

L’inaugurazione della kermesse è prevista per venerdí 26, ma la cerimonia di apertura ufficiale si terrà in piazzetta il giorno dopo, alle 16.30, con Shekhar Kapur (regista di “Elizabeth” e “Le quattro piume”), chairman del festival, e Fabio Testi, presidente CH2014.

A seguire Bollywood in piazzetta con Bollymasala dance group. Tra le iniziative successive una mostra alla Casa Rossa di Anacapri: “Rita Hayworth: la Dea dell’amore a Capri” a cura di Roberto Di Bianco. Nei giorni successivi ci saranno proiezioni per bambini in mattinata, anteprime e incontri con i protagonisti del cinema italiano e internazionale, oltre all’assegnazione dei Capri Award. Tra i premiati Eduardo De Angelis e Marco D’Amore.

Tra le anteprime è attesa quella di “Mr. Turner” di Mike Leigh, con l’attore Timothy Spall. Si conclude il 2 gennaio con l’anteprima italiana di “The Water Diviner” di Russel Crowe e quella europea di “Cake” di Daniel Barnz.

L’isola di Capri ospita anche, nell’ambito della diciannovesima edizione di “Capri Hollywood”, la mostra sui manifesti del cinema sovietico dagli anni ‘20 agli anni ‘80, opere originali, tempere su carta e cartoncino dei maggiori artisti di quell’epoca.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico