Campania

Napoli, il ministro Lanzetta a incontro su Città Metropolitana

 Napoli. “Un’occasione di sviluppo, bisogna che nasca nel miglior modo possibile”. Lo ha detto Maria Carmela Lanzetta, ministro per gli Affari regionali, a Napoli per gli Stati generali delle associazioni giovanili dei professionisti sulla città metropolitana.

“Stiamo seguendo i tempi che ci siamo dati – ha affermato – così come previsto dal provvedimento condiviso dalle Regioni, dall’Anci e dalle Province e stiamo rispettando i tempi”.

Allo stesso modo, come ha ricordato il ministro, è stato creato l’Osservatorio centrale insieme con gli Osservatori regionali. “Si discute ampiamente sull’evolversi della situazione – ha aggiunto – non nascondiamo che è un passaggio complesso, l’attuazione della legge Delrio ha tante complessità, ma con l’aiuto di tutti possiamo arrivare all’attuazione completa di quello che è scritto nella legge”. “Credo che Napoli sia già un città metropolitana vera e propria – ha concluso – serve l’aiuto di tutti affinché lo sia veramente”.

La proposta di sciogliere le attuali Regioni per la creazione di macroaree ”sarà vagliata insieme con le stesse Regioni per un vero sviluppo dell’Italia e del Sud”. Così Lanzetta, ministro per gli Affari regionali, ha riposto a una domanda sulla proposta del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, di superare l’attuale assetto istituzionale.

”La mia non è una risposta formale – dice – però credo fortissimamente nella condivisione e nelle discussioni con chi è già sul campo ed è la voce dei territori. Insieme con i presidenti e le città metropolitane e tutti i rappresentanti delle autonomie locali perché le riforme si fanno insieme”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico