Campania

Napoli, Camera di Commercio: Presepe Vivente a Castel dell’Ovo

 Napoli. “Grazie ad una sinergia tra curia, prelati, mondo del volontariato e Camera di Commercio se l’anno scorso abbiamo registrato più di 10mila visitatori per il presepe vivente al Castel dell’Ovo, quest’anno ne abbiamo previsti il doppio. …

Questa iniziativa che ha coinvolto più di cento figuranti con gli abiti del Settecento, è il punto di riferimento per i turisti durante il periodo natalizio”.

Lo ha annunciato il presidente della Camera di commercio di Napoli Maurizio Maddaloni, che ha presentato il programma del Natale a Napoli. “C’è un primo filone che è rivolto soprattutto ai turisti – ha affermato – dal tradizionale concerto di Natale al Duomo, agli spettacoli e concerti gratuiti nei teatri napoletani e nelle chiese del centro storico. L’altro filo conduttore – ha spiegato Maddaloni – è quello della solidarietà. Il mondo delle imprese non è lontano da coloro che hanno difficoltà materiali, sente la necessità di essere vicino a quanti soffrono. Come da tradizione faremo i pranzi di solidarietà per i più bisognosi nella Galleria Principe di Napoli, presso la Comunità di Sant’Egidio e in Curia, con il cardinale Sepe”.

Un Natale all’insegna della sobrietà ma anche vicino al mondo delle imprese: “Per tre anni – ha ricordato il numero di uno dell’ente camerale, rispondendo alle polemiche del primo cittadino partenopeo dei giorni scorsi – abbiamo svolto un ruolo di supplenza dell’amministrazione comunale di Napoli, garantendo l’illuminazione natalizia nelle vie dello shopping. Nelle zone di Chiaia e del Vomero abbiamo assicurato la nostra presenza attiva, collaborando a tante proposte per il Natale. In ogni caso – ha ribadito Maddaloni – abbiamo colmato il vuoto del Comune attraverso iniziative che quest’anno sono state comunque pagate dalle imprese turistiche attraverso la tassa di soggiorno”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico