Campania

Il ministro Giannini visita la scuola devastata: “100mila euro per i pc”

 Napoli. Centomila euro per riacquistare le attrezzature informatiche rubate lo scorso 25 novembre nel corso di un raid notturno nell’Istituto tecnico commerciale “Ferdinando Galiani” di Napoli.

È l’impegno finanziario annunciato dal ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, in visita alla struttura vandalizzata dai ladri con danni per circa 200mila euro. “Sono soldi che arriveranno subito – ha garantito il ministro – già stanziati che arriveranno per competenza entro il 31 dicembre che saranno disponibili per cassa dai primi di gennaio. È una risposta doverosa – ha aggiunto – per il recupero simbolico di una scuola che altrimenti avrebbe avuto bisogno di diversi anni per recuperare le attrezzature rubate”.

“Si tratta – ha spiegato il ministro Giannini – di un impegno concreto dopo che le 31 aule dotate di lavagne interattive multimediali e di una struttura informatica avanzata sono state danneggiate. Abbiamo ritenuto con un certo sforzo di dare subito un supporto all’impegno tangibile messo in campo dalla scuola che ha già rimesso in sesto quello che era possibile. Chiaramente – ha concluso il ministro – le attrezzature vanno ricomprate con i 100mila euro che abbiamo stanziato perchè si possa mettere un punto fermo e superare questa condannabile aggressione”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico