Napoli Prov.

Doppio agguato notturno nel Napoletano: due feriti

 Napoli. Due persone sono state ferite a colpi di arma da fuoco la scorsa notte in due distinti episodi verificatisi ad Arzano e a Napoli che – secondo gli investigatori – potrebbero essere collegati.

Due feriti. Uno ricoverato in gravi condizioni e in prognosi riservata al Cardarelli, l’altro, invece al Loreto Mare con una frattura del femore. I fatti presumibilmente poco dopo le 22.

Il primo ferito, quello grave, si chiama Antonio Siesto, 19 anni. Si trovava a bordo della sua autovettura, una Ford Focus station wagon, insieme ad un amico, A.G.. Percorrevano via Galileo Galiei, ad Arzano, quando sono stati avvicinati da uno scooter di grossa cilindrata con a bordo due uomini con il volto coperto dai caschi integrali.

I due hanno intimato a Siesto di consegnare tutto ciò ceh aveva. Al rifiuto gli hanno sparato al torace. La dinamica è in corso di accertamento. L’amico è stato denunciato per favoreggiamento. Qualcosa nella ricostruzione della dinamica non torna. Gli agenti del commissariato di Frattamaggiore non hanno trovato né bossoli né tracce ematiche sul luogo dell’agguato indicato dai due.

Poco dopo, circa una trentina di minuti, altro agguato questa volta nella zona di Poggioreale. A rimanere ferito Aurelio Seta, 24 anni,. E’ arrivato all’ospedale Loreto Mare con il femore fratturato ed ha raccontato di essere stato avvicinato da due persone a bordo di uno scooter con i caschi integrali che gli hanno esploso un colpo di pistola. Non ha saputo indicare né la marca dello scooter, né tantomeno la targa. Il tutto accadeva in via Stadera all’altezza di via del Riposo. Ma anche in questo caso non sono state trovate sul luogo indicato tracce dell’agguato. La polizia non esclude un collegamento tra i due episodi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico