Aversa

Biblioteca, Gd: “Disagi senza fine”

 Aversa. “A quasi una settimana dalla prima denuncia sulle condizioni della biblioteca, nostro malgrado, siamo costretti a ritornare sull’argomento perché persistono i gravi disagi per l’utenza che andiamo denunciando da anni”.

Così il segretario cittadino dei Giovani Democratici di Aversa Antonio Andreozzi riaccende i riflettori, peraltro mai spenti dall’organizzazione giovanile del Pd, sullo stato di Palazzo Gaudioso: “Con lo sprofondamento del cortile – continua – credo si sia toccato il fondo. Adesso sono completamente chiusi tutti i locali al piano terra e quindi non si può prendere l’ascensore. In pratica la struttura è nuovamente inaccessibile per le persone con disabilità. Inoltre, al momento, non è in funzione nemmeno l’impianto di riscaldamento”.

“Non ci stancheremo mai di denunciare – aggiunge il presidente provinciale dei Gd Pasquale Fiorenzano – le condizioni in cui versa la biblioteca, perché per noi, oltre ad essere uno dei pochi spazi di cultura in città, rappresenta anche un luogo dove crescono e si sviluppano percorsi di socialità. Trasformare Palazzo Gaudioso in un fiore all’occhiello per un’amministrazione comunale dovrebbe essere una priorità, soprattutto in relazione al concetto di città universitaria tanto sbandierato nelle campagne elettorali per le elezioni amministrative”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico