Villa Literno

Vende ecstasy a 18enne, che finisce in coma: arrestato

 Villa Literno. Un 36enne di Castellammare di Stabia, Antonio Elefante, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Villa Literno per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nei suoi confronti sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza in ordine alla cessione di pasticche, del tipo Speed e Md, a due ragazze di Sorrento, una 18enne e una minore.

L’indagine era partita dopo che una delle giovani, la 18enne, era finita in coma da overdose dopo aver assunto le pasticche acquistate a Castellammare dall’indagato ed essersi recata, la sera del 15 febbraio scorso, in una discoteca di Villa Literno, dove aveva accusato forti malori, per poi perdere coscienza.

La ragazza, dopo alcuni giorni di coma con prognosi riservata all’ospedale di Piedimonte Matese e diverse terapie in un centro riabilitativo, è tornata in buone condizioni di salute.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico