Villa Literno

La Caritas promuove gita alla Certosa di San Martino

 Villa Literno. Il 30 ottobre la Caritas parrocchiale di Villa Literno ha organizzato, come ogni anno, la tradizionale gita in pullman per i diversamente abili.

La meta turistica è stata il complesso museale della , sito nella splendida città di Napoli. L’escursione è stata accolta con grande entusiasmo e partecipazione dal gruppo Caritas, due delle volontarie si sono improvvisate guide turistiche per rendere più interessante e culturale la visita presso la Certosa la quale, grazie alla sua immensa bellezza, è stata riconosciuta dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

Dalla sommità della collina su cui si erge la Certosa, affiancata al Castel Sant’ Elmo, è possibile ammirare lo splendido panorama del Golfo di Napoli; nell’immensa distesa del mare si sono tuffati gli sguardi meravigliati dei nostri visitatori che hanno approfittato del magnifico retroscena immerso nell’azzurro per farsi scattare delle foto di gruppo le quali entreranno a far parte dell’archivio dei ricordi delle gite organizzate dalla Caritas da un po’ di anni a questa parte. La prima tappa visitata dal gruppo è stata la Piazza della Certosa da cui è possibile accedere alla Chiesa e al Museo Nazionale.

La Chiesa in stile barocco è una vera meraviglia per gli occhi, un trionfo di affreschi e decorazioni dorate, lo stesso stupore hanno suscitato i due Chiostri, quello Grande e quello dei Procuratori, contraddistinti da due maestosi finti pozzi ubicati al centro; il Presepe Cucciniello; la Sezione delle antiche Carrozze e la Stanza Navale in cui imperano tre meravigliose imbarcazioni dell’800. I nostri visitatori hanno successivamente raggiunto il ristorante “Lunatenuta” che si trova a Mondragone, qui si è celebrata la messa di Don Peppe Cartesio al termine della quale è stato servito il pranzo nell’accogliente ed elegante sala dalle tavole imbandite.

Tra canti e balli di gruppo, in questo allegro clima di festa, uno degli accompagnatori, in occasione dell’avvicinarsi del 2 novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, ha recitato a memoria la celebre poesia di Totò: ‘A Livella.

Si è così aperta una silenziosa ma piacevole parentesi che ha raccolto i nostri visitatori in un attento ascolto a cui ha partecipato anche il nostro sindaco, Nicola Tamburino, il quale è stato molto entusiasta di presenziare e con altrettanto entusiasmo è stato accolto dal gruppo Caritas. Il ritorno a casa ha segnato così la fine di una meravigliosa giornata vissuta in compagnia del nostro affiatato gruppo.

I nostri sentiti ringraziamenti vanno a tutti i partecipanti: al Presidente della Caritas Gino Mercurio, al nostro Parroco, al Sindaco che ci ha onorato della sua presenza, ad Antonio Ucciero che si è generosamente prestato a rallegrare la giornata con karaoke e balli, ai volontari e ai nostri amici diversamente abili. Quest’ultimi sono i principali protagonisti delle nostre gite e ad essi pertanto rivolgiamo un affettuoso grazie, con la speranza di ritrovarci molto presto ancora tutti insieme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico