Villa Literno

Bruciavano rifiuti in un terreno: arrestati

 Villa Literno. Stavano dando fuoco a cumuli di rifiuti su di un terreno. I carabinieri della Compagnia di Casal di Principe hanno arrestato tre persone con l’accusa di combustione illecita di rifiuti.

Dopo aver notato una densa coltre di fumo nero provenire da un campo agricolo nel territorio del comune di Villa Literno, lungo la strada provinciale Trentola-Ischitella, i militari sono intervenuti sorprendendo e bloccando in flagranza di reato i tre subito dopo aver appiccato l’incendio.

Sul posto sono successivamente arrivati i Vigili del Fuoco di Aversa che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area interessata che è stata poi sottoposto a sequestro da parte dei carabinieri. I fermati, due italiani del posto e un albanese (fra i quali il proprietario del fondo) sono stati ammessi al beneficio degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro a opposizione: "Nostri successi sotto gli occhi di tutti". E annuncia accordo per Mercatino Natalizio - https://t.co/DGSf6YVS3l

Maddaloni, ruba materiale ferroso in area sequestrata vicino stadio: arrestato - https://t.co/4Ay41QD1Wx

Napoli, "I Ciechi di Santa Lucia" in scena per "Quartieri di Vita" - https://t.co/jFddbU0I73

Napoli, i 40 del Servizio Sanitario Nazionale: medici discutono di qualità dei servizi - https://t.co/8c6iLc9zKF

Condividi con un amico