Sant’Arpino

Roghi tossici, approvato progetto di controllo e tutela ambientale

 Sant’Arpino. L’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo ha approvato in giunta il progetto che prevede attività di controllo e di tutela ambientale atte a contrastare il fenomeno dei roghi tossici.

L’approvazione ha consentito di accedere al finanziamento stanziato dalla Regione Campania per un importo pari a 30mila euro.Il progetto è stato redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale con la collaborazione dell’ingegner Michela Iannucci.

“Un altro importante progetto – dichiarano il sindaco Di Santo, l’assessore Manuela Cinquegrana e la consigliera Giovanna Varlese – che la nostra amministrazione ha voluto fortemente. Non si può restare fermi di fronte ad un male che rischia di distruggere la nostra terra e di condizionare pesantemente la vita dei nostri figli. Bisogna fare il possibile per far sì che qualcosa cambi per la nostra terra martoriata dallo sversamento dei rifiuti tossici e da continui roghi dannosi per la salute umana. Noi amministratori abbiamo il preciso dovere di intervenire con mezzi come le bonifiche e la videosorveglianza per sorvegliare il territorio e intervenire contro chi scarica i rifiuti e li incendia ma è necessaria la collaborazione di tutte le istituzioni per ottenere importanti risultati”.

“La nostra amministrazione – continuano – dice basta ai roghi tossici, basta allo smaltimento illegale dei rifiuti, basta ai danni alla nostra salute e ai tumori. Si invece alle bonifiche e ai controlli su tutto il territorio e si alla consapevolezza e alla speranza che la terra dei fuochi e dei veleni si trasformi nella terra della vita. Il sistema di videosorveglianza che stiamo estendendo all’intero territorio comunale ci permette di controllare eventuali abusi. Inoltre abbiamo effettuato la bonifica di alcune zone e oggi possiamo dirci più che soddisfatti. Ma c’è ancora tanto da fare e solo unendo le forze potremo davvero cambiare le cose e grazie all’approvazione di questo nuovo progetto potremo continuare a fare tanto”.

“Ringraziamo – concludono – il responsabile del servizio Lavori pubblici Vito Buonomo, i componenti dell’Ufficio tecnico comunale, l’ingegner Iannucci per la sua collaborazione e il comandante dei Vigili urbani, Lucio Falace, per il prezioso ed insostituibile lavoro svolto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico