Sant’Arpino

“Ingiustizie al femminile”, grande partecipazione alla tavola rotonda

 Sant’Arpino. Grande successo venerdì sera per la tavola rotonda dal titolo “Ingiustizie al femminile” organizzata dall’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo – Assessorato alle Pari Opportunità – in collaborazione con lo Sportello d’ascolto antiviolenza “Noi Voci di Donne”.

L’iniziativa, che si è tenuta in un’affollata Sala Busti del Palazzo Ducale ‘Sanchez de Luna’, in piazza Umberto I, ha posto l’attenzione sul fenomeno della violenza, in occasione della ricorrenza del 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Dopo i saluti istituzionali dell’assessore Iolanda Boerio, sono intervenuti il Dottorando Università degli’ Studi di Salerno Paolo Fusco, la psicologa del centro antiviolenza “Noi Voci di Donne” Daniela Monfreda, l’operatrice sportello antiviolenza, sociologa, esperta in criminologia Angela de Donato, l’assistente sociale del Comune di Sant’Arpino Anna Belardo, la criminologa del Centro Antiviolenza “Noi Voci di Donne” Rossana Parente. Presenti, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, anche gli assessori Salvatore Brasiello e Manuela Cinquegrana e la consigliera Giovanna Varlese.

A conclusione l’assessore Boerio ha letto un messaggio di saluti e di complimenti per l’iniziativa della scrittrice Dacia Maraini. “E’ stata una grandissima soddisfazione per noi – dichiarano il sindaco Di Santo e l’assessore Boerio – raggiungere il principale obiettivo di questa iniziativa, cioè il coinvolgimento attivo dei partecipanti attraverso un vero e proprio dibattito, un momento di condivisione e confronto, che ha portato alla luce problematiche e temi molto importanti relativi ad un fenomeno purtroppo ancora drammaticamente attuale, quello della violenza sulle donne. Tutti i partecipanti sono intervenuti esprimendo opinioni, proponendo idee e iniziative, confrontandosi con gli esperti, e questo coinvolgimento rappresenta per noi il più grande successo. Contro la violenza sulle donne la nostra amministrazione sta lottando fin dall’insediamento attraverso azioni concrete e grazie allo sportello antiviolenza, ubicato negli uffici comunali e aperto a tutti. Il nostro ringraziamento – concludono – va all’associazione guidata dalla presidente Pina Farina, all’intero staff e a tutti coloro che hanno reso possibile il successo di questa iniziativa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico