Orta di Atella

Roseto (Pd): “Auspico un progetto politico nuovo e convincente”

Peppe RosetoOrta di Atella. Mi auguro che tutte le forze di opposizione, e quanti hanno a cuore un futuro diverso per Orta di Atella, riusciranno a trovare in vista delle prossime elezioni amministrative le ragioni per costruire un progetto politico nuovo e convincente che parli a tutti i cittadini il linguaggio vero del cambiamento.

Lo chiedo in primis al Partito Democratico, nonostante un commissariamento che sembra non avere mai fine, di aprire una fase nuova di riflessione e di responsabilità.

La situazione drammatica in cui versa oggi Orta di Atella, vittima di una gestione politico amministrativa scellerata e che in cinque anni non ha prodotto nessun risultato utile ai cittadini, ci impone scelte coraggiose ed urgenti che mettano da parte ambizioni personali e che pongano al centro di ogni discussione il tema del rinnovamento della politica Ortese. C’è urgenza di porre rimedio al disastro perpetrato in questi anni dalle amministrazioni Brancaccio.

Orta di Atella è oggi un Comune lasciato completamente all’abbandono ed all’incuria da amministratori incapaci che per un’intera legislatura hanno rivolto esclusivamente le loro attenzioni all’approvazione di un Piano Urbanistico Comunale che non avrà nessun effetto utile alla nostra comunità, se non quello di creare false aspettative e peggior ancora ricoprire Orta di Atella di ulteriore cemento. Bisogna dire basta alla politica fatta esclusivamente di interessi privati, devastazione del territorio e mancanza di servizi rivolti ai cittadini in particolar modo per quelle fasce della popolazione più deboli.

C’è necessità di un progetto politico amministrativo nuovo, costruito intorno ad un programma che abbia ben chiare le criticità che vive il nostro territorio e che abbia l’ambizione di risolvere concretamente, e non a chiacchiere, le problematiche di una cittadina che in pochi anni ha visto triplicare la sua popolazione senza adeguare strutture e servizi.

Costruire il campo largo dell’alternativa all’attuale maggioranza di governo cittadino deve essere l’impegno prioritario di quanti tengono a cuore il presente ed il futuro della nostra città. Solo uniti si vince e si cambia Orta di Atella.

Peppe Roseto

consigliere comunale Pd Orta di Atella

segreteria regionale Pd dipartimento Legalità

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico