Napoli Prov.

Clemente Russo: “Non abbiate paura di me”

 Marcianise. Dal 27 novembre in tutte le librerie sarà disponibile il primo libro del pugile marcianisano Clemente Russo dal titolo “Non abbiate paura di me” con Boris Sollazzo e prefazione di Roberto Saviano edito da Fandango.

Il libro sarà presentato ufficialmente il 2 dicembre alle ore 19 alla “Giacomo Guidi Arte Contemporanea” Largo Cristina di Svezia in Roma. Per il suo preparatore atletico è Anna Magnani, per Don King, uno dei più celebri promoter del pugilato è The White Hope, per i suoi tifosi è Tatanka, il bisonte e per molti, quelli che lo amano e lo conoscono veramente è semplicemente Clemente, il nome che forse più di tutti gli somiglia. Pugile, attore, personaggio televisivo, poliziotto.

Uno dei più importanti e famosi campioni dei nostri anni si racconta mentre si allena per raggiungere il sogno che ancora gli sfugge, vincere l’oro olimpico. Due volte Campione del Mondo pesi massimia Chicago nel 2007 e ad Almaty 2013. Argento olimpico a Pechino 2008 e a Londra 2012. La vita di Clemente Russo attraverso le sue parole, dagli inizi nella piccola palestra a Marcianise per perdere peso, all’avventura olimpica con la maglia azzurra; i ritratti dei suoi allenatori e dei compagni di viaggio, i rivali e i grandi incontri che hanno fatto la storia del pugilato mondiale degli ultimi anni.

Il secondo oro di Clemente Russo nei campionati del mondo di Almaty è arrivato nell’autunno di un anno durissimo, segnato prima dall’infortunio patito in primavera, che l’ha tenuto fuori per quasi tre mesi, e poi per la paura legata alle gemelline Janet e Jane, nate di appena trenta settimane. A loro ha dedicato la medaglia, stringendo due bamboline sul podio.

“Non Abbiate Paura Di Me” è un’occasione imperdibile per conoscere dall’interno il mondo del pugilato, per sudare con un’atleta mentre fa i guanti prima di un incontro, per capire la differenza fra un avversario e un rivale e per esultare insieme a un campione che non è stato cambiato dal successo e dalla notorietà. “Vincere non è mai umiliare”. “Sono Clemente Russo, da Marcianise, terra di camorra, di fuochi e di pugili. Ho due sogni: essere il portabandiera alle Olimpiadi di Rio nel 2016. E poi vincerle”.

Il protagonista. Clemente Russo (Caserta, 27 luglio1982) è uno dei più grandi pugili italiani. Ha conquistato il mondiale Dilettanti a Chicago 2007 e Almaty 2013 e due medaglie d’argento alle olimpiadi di Pechino nel 2008 e a Londra nel 2012. Ha vinto in carriera 14 titoli italiani, i mondiali militari del 2004 e la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Almería del 2005.

È stato anche attore, protagonista del film Tatanka ispirato a un racconto di Roberto Saviano, e personaggio televisivo, partecipando al reality La Talpa e come inviato della trasmissione Mistero. A Caserta ha dato vita al Tatanka Club, una palestra di 1400 mq, dove si possono praticare boxe, judo, ballo e fitness. È sposato con Laura Maddaloni, campionessa di judo italiana, ha tre figlie e vive a Marcianise.Il prossimo 12 dicembre sarà a Caserta al Palamaggiò per le Apb, il torneo che potrebbe regalargli la qualificazione olimpica in anticipo.

Boris Sollazzoè un giornalista di cinema, di politica e di sport, a volte anche contemporaneamente. Lo potete sentire a Radio Rock e Radio 24, leggere su Blogo.it, Ilsole24ore.com, Ciak, Riders, Gli Altri, Acqua e Sapone. Ha cofondato ed è il codirettore del primo e unico mensile di cinema su iPad, The Cinema Show.

Collabora con le Giornate degli Autori del Festival di Venezia ed è tra gli animatori de La valigia dell’attore, rassegna diretta da Giovanna Gravina Volonté. E molto altro ancora: lo definiscono free lance, ma è orgogliosamente precario. Ha scritto per molte testate (tra cui i quotidiani Liberazione e Pubblico e per il settimanale di satira Il Ruvido), molte delle quali hanno chiuso gloriosamente. Ma nessuno ha ancora dimostrato che tra le due cose ci sia un nesso.

Questo è il suo terzo libro, dopo America Oggi con Alessio Aringoli (Alegre) e Diaz – Una storia troppo italiana e #Chevisietepersi – Il manuale di chi tifa Napoli (Fandango Libri). Inutile dire cosa sceglierebbe tra il Pulitzer per sé o la Champions League per il Napoli. Lavora per Giornalettismo, una delle testate web più seguite, e ha collaborato con diversi quotidiani e periodici (da Liberazione a Il sole 24 ore, da Ciak e Rolling Stone). Va in voce ogni settimana su Radio 24 e Radio Rock. È consulente di vari festival: le Giornate degli Autori di Venezia, La Valigia dell’Attore e l’Ischia Film Festival.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico