Italia

Teramo, cera depilatoria cade su neonato: volto ustionato

 Teramo. È rimasto ustionato dalla cera depilatoria bollente, cadutagli sul viso, un neonato di 9 mesi.

È accaduto in provincia di Ascoli Piceno, nel centro estetico della madre del piccolo. La donna, un’estetista, stava lavorando quando il barattolo contenente la cera sarebbe caduta dal tavolo. Il liquido bollente si sarebbe riversato sul volto del bambino.

Al momento della tragedia sembra che il neonato fosse nel passeggino, accanto al materiale da lavoro. Trasportato d’urgenza all’ospedale S. Omero, a Teramo, ha riportato gravi ustioni di primo e secondo grado.

I medici hanno deciso di trasferirlo all’ospedale “Bambin Gesù” di Roma, dove nel reparto grandi ustionati potrà ricevere cure adeguate.

In corso accertamenti da parte dei carabinieri per capire la dinamica dell’incidente.


You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico