Italia

Roma: si finge donna e adesca uomini sul web, arrestato

 Roma. Adescava persone sul web l’uomo accusato di pornografia minorile e possesso di materiale pedopornografico.

Si fingeva una donna, il 37enne che, su una chat di incontri, inviava foto di ragazze con espliciti riferimenti sessuali, con l’obiettvo di attrarre uomini che navigavano sullo stesso sito.

È stato proprio l’invio di una foto di una minore a far scattare la denuncia. Sarebbe stato un altro utente che, dopo aver visto l’immagine di una ragazzina, avrebbe deciso di segnalare l’account dell’uomo ai carabinieri.

Dopo aver perquisito l’abitazione e aver trovato due pc, due smartphone, vari hard disk e chiavette usb contenenti materiale pedopornografico, i militari della stazione Roma Eur, hanno arrestato l’individuo, un personal trainer romano, incensurato. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre l’uomo è agli arresti domiciliari.

La pericolosità del mondo virtuale viene spesso sottovalutata, mail web è da sempre un terreno fertile per pedofili e maniaci che riescono a insinuarsi, nascondendosi dietro falsi profili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico