Italia

Piacenza, ragazza accetta passaggio da straniero ma viene stuprata: arrestato

 Piacenza. È stato arrestato a una settimana dal crimine, un uomo originario dell’Ecuador, accusato di violenza sessuale.

Avrebbe abusato di una giovane di venti anni, a cui avrebbe offerto un passaggio sul suo camion. Ingenuamente la ragazza ha accettato ed è stata costretta a subire abusi quando l’uomo si è fermato su una strada secondaria.

La ventenne, di Codogno, in provincia di Lodi, avrebbe denunciato l’accaduto appena arrivata a casa. L’aggressore, un 41enne residente a Piacenza, èartigiano ediledi professione.

La vittima stava rientrando nella propria abitazione dopo essere stata in territorio piacentino, in visita a un amico sudamericano con cui lavora in discoteca. Aveva conosciuto l’ecuadoriano proprio in casa del collega e si era fidata dell’uomo, accettando il passaggio perchè a causa delle piogge torrenziali i treni erano stati soppressi. L’abuso si sarebbe consumo sul mezzo pesante.

Le indagini sono state condotte dal capitano Rosario Giocometti e dal sostituto procuratore Emma Vittorio. Dalle intercettazioni telefoniche, i militari hanno intuito che l’uomo stava preparando una fuga in Spagna e hanno fatto scattare l’arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico