Italia

Palermo, ex convento trasformato in serra per coltivare cannabis

 Palermo. Scoperta dai carabinieri di Palermo una serra di marijuana, con 25 piantine, in fase avanzata di fioritura e quasi pronte al commercio.

Non è la prima volta che i militari scoprono luoghi adibiti alla coltivazione della cannabis, questa volta però il ritrovamento è stato davvero insolito. La piantagione veniva coltivata in un ex convento, in via Nicolò Gervasi, nel centro storico della città, appartenente alla Curia di Palermo.

Superato il cancello di ferro, i carabinieri hanno dovuto forzare un lucchetto per accedere alla serra, munita di lampade alogene per il riscaldamento, ventilatori e un termometro-igrometro digitale per mantenere costante la temperatura, favorendo la crescita delle piante.

Ritrovate anche delle confezioni già pronte alla vendita, contenenti 150 grammi di cannabis l’una, insieme ad hashish e 15 grammi di cocaina. Nella stanza erano presenti anche strumenti utili al taglio e al confezionamento delle sostanze stupefacenti.

Il blitz dei militari non ha condotto a nessun arresto, perchè al momento della perquisizione la struttura era vuota.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico