Italia

Maltempo, disagi in tutta Italia: esonda fiume a Carrara

 Carrara. E’ allerta maltempo in Toscana, Liguria, Piemonte ed Emilia Romagna, dove i nubifragi sembrano non dare tregua.

La situazione sarebbe più critica nel nord Italia, dove nuovi temporali avrebbero provocati diversi disagi già da martedì sera. Allarme per il fiume Taro nel Parmense, dove la Protezione civile avrebbe preventivamente attivato il preallarme per piena, in fase due, per i comuni di Parma e di Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Roccabianca, S.Secondo Parmense, Sissa Trecasali; mentre sarebbe già esondato il Carrione a Carrara.

Più di 200 metri di argine avrebbe ceduto alla pressione dell’acqua, che ha invasole strade. Diverse le famiglie rifugiatesi sui tetti delle abitazioni mentre un sms della Protezione civile avrebbe invitato gli abitanti a rimanere in casa, ai piani più alti.

Nelle prime ore di mercoledì, diffusa la notizia di una vittima e di un disperso. Il sindaco smentisce: “Non ci sono né morti né feriti”. Tratti in salvo dai Vigili del fuoco, 5 operai di una segheria, soccorsi sul tetto di una fabbrica, vicino al luogo dell’esondazione.

Interrotta la linea ferroviaria Aulla-Lucca e i collegamenti con l’isola di Capri. Chiuse molte scuole. Registrati a Venezia 115 centimetri di acqua alta alle 9.30, che ha provocato disagi per la viabilità.

Difficoltà di circolazione anche a Roma, dove il forte vento avrebbe fatto crollare rami e alberi, richiedendo una cinquantina di interventi da parte dei pompieri. Rimosso anche un pino pericolante. L’allerta meteo persisterà per tutta la giornata di mercoledì fino a mezzanotte.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico