Italia

Livorno, pediatri inducono all’acquisto di latte in polvere: 18 arresti

 Livorno. Diciotto persone, nel livornese, sono agli arresti domiciliari accusati di corruzione.

I medici inducevano le mamme a utilizzare latte artificiale di note ditte invece di quello materno, per poterne trarre vantaggi: regali e altri benefici.

Prescrivevano il latte in polvere anche quando non era necessario, per poter aumentare i guadagni della casa di produzione e ottenere in cambio smartphone, viaggi, crociere e pc.

Le indagini dei Nas, hanno portato all’arresto di svariati operatori del settore sanitario.Ventisei le perquisizioni svolte in Toscana, Lombardia, Liguria e Marche.

Tra le persone coinvolte anche 2 primari, 5 informatori medici scientifici e un dirigente d’azienda per alimenti d’infanzia. Arrestati anche un medico livornese, un medico di Piombino, otto di Pisa, uno di Lido di Camaiore, un primario di Empoli e uno di La Spezia.

L’operazione dei carabinieri ha riguardato anche la provincia di Pisa, in particolare la Valdera e l’area del Volterrano, dove sono stati arrestati sette medici con perquisizioni eseguite a Cascina, Ponsacco, Capannoli, Peccioli e Volterra.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico