Italia

D’Alema contro M5S: “Esecuzioni sommarie dei dissidenti”

 Napoli. È restio a parlare dell’attualità politica Massimo D’Alema, venerdì a Napoli per un incontro dedicato a Enrico Berlinguer, organizzato dal Pd.

Ma a una domanda risponde, quella sulle recenti espulsioni del Movimento 5 Stelle: “Colpisce questo autoritarismo interno e la chiusura a ogni forma di confronto democratico”. “All’origine il movimento – nota ancora D’Alema – si caratterizzava per la partecipazione. Ora si rischia di tradire questa caratteristica originaria e di tradire molte persone”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico