Home

“Paddington” bocciato da Regno Unito: contiene riferimenti sessuali

 Era stato ideato come il film di cui i bambini avrebbe potuto godere nel periodo natalizio, durante le vacanze ed è diventato, per i membri della British Board Of Film Classification, un film da “Pg”, parental control, ossia da guardare accompagnati dai genitori.

È una vera e propria questione europea quella che si è creata intorno a “Paddington”, il film creato da Michael Bond e che ha fatto storcere il naso alla critica inglese. Al punto che l’adattamento cinematografico è stato bollato con un bel “PG”, vale a dire Parental Guidance, a indicare il fatto che il film è sì adatto a tutti, ma alcune scene potrebbero essere inadeguate per i bambini al di sotto degli 8 anni.

Ma chi è Paddington? Paddington è cresciuto nella giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata da un incontro con un esploratore inglese, ha allevato il nipote preparando marmellate, ascoltando la BBC e sognando una vita entusiasmante a Londra. Quando un terremoto distrugge la loro casa, la zia Lucy decide di nascondere il nipote a bordo di una nave, diretta in Inghilterra, in cerca di una vita migliore. Una storia che la critica inglese non ha approvato per i più piccoli, tanto da addurre, a motivazione della propria tesi, la presenza nel film di “riferimenti sessuali, linguaggio inadeguato, velate minacce e comportamenti pericolosi”.

Più precisamente, tra le scene che, anche se “non frequenti”, mostrerebbero comportamenti pericolosi ci sarebbe quella in cui Paddington si nasconde nel frigorifero, le minacce a cui si fa riferimento, invece, sarebbero quelle che uno dei cattivi fa all’orsetto, di “riempirlo di botte e ucciderlo” mentre i riferimenti sessuali di cui si parla altro non sono che una scena comica in cui un uomo flirta con un altro uomo dopo averlo scambiato per donna.

Una nota che si contraddice nettamente con la realtà tanto che Paddington è diventato l’orsetto più famoso del Regno Unito. Nato dalla mente (e poi dalla penna) di Michael Bond che nel 1956 vide un orsetto giocattolo esposto in una vetrina di giocattoli a pochi passi dalla stazione, appunto, di Paddington, ora il peluche amatissimo dai bimbi di tutto il mondo salterà dagli scaffali al grande schermo in un colpo solo, proprio il giorno di Natale.

Distribuito da Eagle Pictures e realizzato dai produttori di “Harry Potter”, il film è una versione moderna delle avventure dell’orso Paddington realizzato in computer grafica e live action sotto la direzione di Paul King. Nel film recitano anche di Sally Hawkins, Julie Walters, Jim Broadbent, Peter Capaldi e Nicole Kidman.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico