Home

Nazionale, si ferma Ogbonna per sospetto stiramento: pronto Darmian

 La nazionale continua a perdere pezzi: dopo Verratti che ha lasciato il ritiro per pubalgia, si è fermato Angelo Ogbonna per un problema muscolare e subito è stato portato a fare degli accertamenti.

Il difensore della Juventus non ha partecipato alla partitella di questo pomeriggio a Coverciano con l’Under 18: il ct Conte, sempre più in emergenza, ha schierato Darmian, Chiellini e Ranocchia.

Proprio il capitano dell’Inter commenta la sfida col suo compagno all’Inter, ma avversario domenica, Mateo Kovacic: “Anche io mi auguro che lui non giochi, è un talento fuori dal comune, spero sempre di non affrontarlo mai, neppure in allenamento”.

Il terzino del Milan, De Sciglio, invece, non saprebbe chi togliere ai croati: “Hanno tanti giocatori di grande qualità, da Modric a Rakitic, dovremo stare molto attenti”. Ma entrambi non hanno dubbi: “La Croazia è forte ma non la temiamo, la classifica attuale dice che siamo alla parti quindi adesso non è più forte dell’Italia. Vedremo a fine partita, di sicuro sarà una grande sfida e le assenze, per quanto ci riguarda, non dovranno essere un alibi. Chi è qui è pronto”.

“Mario, come ha già detto il mister, è un giocatore come tutti e ha in Nazionale la possibilità di mostrare il suo valore. Credo sia giusto lasciarlo tranquillo, è sempre messo sotto riflettori per il suo carattere particolare ma è un bravo ragazzo, molto semplice e tranquillo in campo, le qualità ce le ha e tornerà a farle vedere”.

Mattia De Sciglio parla così di Mario Balotelli, ex compagno al Milan ed ora compagno in azzurro per il doppio impegno dell’Italia contro la Croazia per il match di qualificazione agli Europei in programma domenica e per la successiva amichevole contro l’Albania.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico