Cesa

Dati screening tiroideo, chiesti ulteriori accertamenti

 Cesa. Si è tenuta, nella casa comunale, la riunione convocata dal sindaco Cesario Liguori per valutare le problematiche relative alle patologie tiroidee evidenziate con lo screening presso le scuole medie.

Erano presenti i rappresentanti dell’associazione “Vinci”, del Pd e del Psi, il vicepresidente della Provincia, Giuseppe Fiorillo, ed il dottor Cesario Villano che era stato promotore e relatore lo scorso anno su tale argomento in un affollato convegno organizzato dalla Pro Loco.

Tutti hanno ringraziato l’associazione “Vinci” per l’opera svolta, chiedendole, vista l’esiguità del campione analizzato (51 ragazzi), di farsi carico presso i medici volontari di richiedere un ampliamento dello screening onde poter avere dati statistici di maggiore attendibilità.

Si è inoltre concordata, allo scopo di evitare inutili allarmismi, l’acquisizione della relazione medico-scientifica sui risultati dell’iniziativa, considerato che, per i casi che presentano anomalie ecografiche, che da sole non permettono la formulazione di una diagnosi definitiva, è stato chiesto un supplemento di indagini. Ciò allo scopo di valutare gli effettivi scostamenti per tali patologie dalla media nazionale o comunque dei territori esterni alla terra dei fuochi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico