Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Legalità, i Carabinieri incontrano gli studenti dello “Spirito Santo”

 Casal di Principe. Nella mattinata di martedì, il capitano Michele Centola, comandante della compagnia carabinieri di Casal di Principe, insieme al maresciallo aiutante Rocco Perrone, comandante della stazione, ha tenuto un incontro sul tema della legalità con gli studenti del Comprensorio Scolastico DD1 “Spirito Santo”.

L’incontro, che ha visto la presenza di circa 100 studenti delle quinte classi della Scuola Primaria e che ha avuto al centro del dibattito “la legalità e i compiti dell’Arma dei Carabinieri”, rientra nel ciclo di conferenze e dibattiti sulla legalità che i Carabinieri, su tutto il territorio nazionale, tengono nelle scuole, con l’obiettivo di sviluppare un percorso di crescita verso il rispetto del prossimo e prevenire i fenomeni devianti attraverso la diffusione della cultura della legalità negli istituti di istruzione.

Nel corso del dibattito l’Ufficiale ha sintetizzato la struttura, le diverse articolazioni e i compiti dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno festeggia il bicentenario di fondazione.

L’incontro è poi proseguito con l’approfondimento di alcune tematiche riguardanti le devianze giovanili come: l’uso di stupefacenti, di sostanze alcoliche, uso incontrollato di internet, rispetto delle regole del codice della strada, uso vietato di artifizi pirotecnici illegali e sicurezza nel maneggio di quelli legali.

Al termine della presentazione, durante la quale è stata registrata notevole attenzione da parte degli alunni, numerose sono state le domande poste dagli stessi ragazzi ai relatori inerenti i diversi temi affrontati nel corso della mattinata, in particolare sulle procedure di arruolamento e sui corsi di formazione seguiti dai vari ruoli degli appartenenti all’Arma dei Carabinieri.

La mattinata è poi proseguita nel piazzale interno dell’edificio scolastico dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, del Nucleo Cinofili e del Nucleo Artificieri, hanno presentato alcuni dei mezzi e dispositivi in dotazione, simulando procedure di intervento.

Gli studenti hanno potuto guardare da vicino l’autoradio veloce del Nucleo Radiomobile, una simulazione di intervento dell’unità cinofila con il cane in servizio attivo “Bono” e del robot degli artificieri impegnato nella bonifica da ordigni esplosivi.

L’incontro si è concluso con i ringraziamenti e i saluti della dirigente scolastica, Prof.ssa Filomena Corvino che ha espresso gratitudine al Capitano Centola per la disponibilità e sensibilità dimostrata con tale iniziativa favorendo il dialogo dell’istituzione con gli studenti su tematiche di profondo interesse per le giovani generazioni.

Gli incontri dei carabinieri con gli studenti verranno estesi anche negli altri istituti di formazione del territorio della Compagnia di Casal di Principe, ovvero nei comuni di San Cipriano d’Aversa, Casapesenna, Villa Literno e Cancello ed Arnone.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico