Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, il Forum Giovani presenta il libro “Eccomi” di Simone Riccioni

Marcello De RosaCasapesenna. Al via il primo appuntamento del progetto “Cultura” programmato dal Forum dei Giovani di Casapesenna.

Un’apertura in grande stile che vedrà sabato 15 novembre, alle ore 18, al Centro sociale ‘Antonio Cangiano’, la presentazione del libro “Eccomi” di Simone Riccioni, a cui farà seguito la proiezione del cortometraggio tratto dall’opera. Un incontro estremamente stimolante per la presenza in sala dell’attore-autore Simone Riccioni e del noto regista Alessandro Valori che ha firmato la regia di Eccomi.

Ad introdurre i lavori sarà Bernando Massaro, presidente del Forum dei giovani, che non nasconde la propria soddisfazione per un evento che coniuga l’arte cinematografica e letteraria, ma che soprattutto permetterà ai presenti di confrontarsi direttamente con il giovane autore.

“Nel libro – spiega il presidente del Forum – Simone racconta la sua infanzia in Uganda dove lui, figlio di due missionari di origini marchigiane, è nato e cresciuto. E poi gli anni difficili del ritorno in Italia tra bambini che non capivano questo coetaneo così innamorato della libertà e lo prendevano in giro. Riccioni è noto al grande pubblico- conclude Bernardo Massaro- per essere stato l’interprete del film Universitari, nell’incontro di sabato lo vedremo nella duplice veste di autore-attore”.

Il sindaco, Marcello De Rosa, porterà il saluto dell’intera amministrazione prendendo parte ai lavori che precederanno la visione del corto, interverrà anche il consigliere Sebastiano Cilindro, con delega alle politiche giovanili, a moderare i lavori ci sarà la giornalista, Maurizia Castagna. “Sono molto soddisfatto – ha dichiarato il sindaco – per l’ottimo lavoro che stanno portando avanti i giovani del Forum. Questo primo incontro del progetto cultura è una tangibile dimostrazione di come nei nostri ragazzi ci sia tanto entusiasmo e tanta determinazione, due elementi che faranno sì che la cultura e l’impegno saranno il filo conduttore delle loro attività”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico