Campania

Vinyl Session on air: il Vinile incontra la Radio Underground

 Napoli. Vinyl Session è un contenitore musicale la cui mission è la diffusione della cultura del disco inVinile. Questa Session ha un obiettivo centrale, quello di riportare il Disk Jokey alle sue origini, partendo dai dischi e passando attraverso la ricerca, l’ascolto, l’incontro con il pubblico e lo scambio.

Ma il gruppo di lavoro della Session in questi ultimi anni si è ampliato, accogliendo sempre più giovani dj e giovani musicisti, interessati alla cultura del vinile, intesa come evoluzione e non come ritorno al passato, come nuova possibilità, come scelta di qualità, raffinata e underground allo stesso tempo. Il programma Vinyl Session nasce da un’idea dei DJs Tony Fort ed Antonio Turco aka “Antu”, esperti del Vinile ed esponenti da diversi anni della Club Culture partenopea.

Il progetto si muove dal funk alla disco, dalla techno all’house music, provando ad abbracciare le nuove tendenze musicali, attraverso le contaminazioni e l’interazione con musicisti e l’utilizzo di strumenti di vario genere, dal sax al violino elettrico, alle percussioni, alla chitarra elettrica, al basso. Il programma va in onda ogni martedì dalle 21 alle 24 rigorosamente live in streaming audio/video su Radio Umr Friends, presentato dalle voci di Antonia Messina e Micht. Vinyl Session è anche Arte: gli studi di Radio Umr sono sede espositiva per la stencil art di Stefano Sdu Gallucci, creatore del logo di Vinyl Session su Vinile. È ormai prassi della Radio che ogni DJ riceva in dono dopo il suo set un vinile ‘artistico’, pezzo unico realizzato dal maestro Sdu.

La Radio Umr- Underground Music Radio – ospita il programma dal maggio 2013. Angelo Divino, alla regia, ne cura la parte tecnica e lo streaming audio/video. Underground Music Radio è una realtà radiofonica in formato web che ha come obiettivo quello di esprimere il talento musicale degli artisti partenopei ed internazionali, attraverso programmi in studio, streaming audio e video di eventi musicali, interviste, mostre artistiche, eventi di solidarietà,il tutto con un approccio web che permette alla Radio di raggiungere gli appassionati di musica in qualsiasi posto al mondo attraverso il sito www.radioumr.com.

Nel mood di Umr e dei Vinyl Session DJs“la musica unisce non divide”: unisce i dj con il loro proprio pubblico, crea sinergie tra dj ed altri operatori musicali, consente lo scambio, di dischi e di esperienze. Quest’anno registriamo con orgoglio la presenza e la collaborazione attiva di tante giovani leve della scena musicale campana.

La collaborazione con Tony White, proveniente dalla storico House Tracks e specializzato in rare Vinyls, esponente storico della scena vinilica napoletana, noto ai dj del genere, rende possibile all’interno degli studi lapermanenza di un vero e proprio mercatino musicale con tanto di postazione tecnica per l’ascolto.

Infine, la collaborazione con Save the VinylAPS in vita dal 2012, completa il discorso su arte e cultura: DJs, produttori, speaker, registi, giornalisti e pr riuniti sotto il marchio di Save the Vinyl ruotano intorno al progetto al fine di rivalutare il Vinile e di consentire una diffusione responsabile e consapevole, mai improvvisata della musica.

Tutto quanto è inserito in unformatche con il tempo è passato ad essere un evento a tutti gli effetti, un appuntamento settimanale negli studi dio Radio Umr e sul web. Durante ogni diretta gli studi di Radio Umr si trasformano in un vero e proprio club dove si ascolta musica e si discute di musica, in un ambiente dinamico, variegato e stimolante.

Il programma, avviato nel maggio del 2013 ha ospitato DJs emergenti e vere pietre miliari della Club Culture italiana. Collaborano ormai stabilmente e attivamente al progetto: Stefano SduGallucci – stencil art; Mina Gi – official photographer; David S – graphic designer; Marco Giss – video maker; Edo Sciullo – addetto stampa; Funk Coffee – public relation; Alessandro Fini – public relation.

Info &Contacts Vinyl Session

https://www.facebook.com/vinylsessionradioumr

Radio Umr – http://www.radioumr.com/

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico