Campania

Turismo e Beni Culturali, la Campania “in mostra” a Londra

 Napoli. “Il 2015 sarà l’anno della riscossa per il turismo in Campania. E i segnali registrati a Londra, in occasione del World Travel Market, sono più che incoraggianti.

Stiamo lavorando per rilanciare l’offerta della nostra regione puntando sui nostri grandi attrattori culturali, sulla qualità delle strutture turistiche, sulle eccellenze enogastronomiche e sulla nuova governance del sistema turistico regionale, pronta ad intercettare stabilmente i flussi di viaggiatori previsti per il 2015 anche in occasione dell’Expo”.

Così l’assessore regionale al Turismo,Pasquale Sommese, che ha incontrato gli operatori internazionali accreditati nello spazio Campania della Borsa internazionale di Londra. Durante il Wtm, la Camera di Commercio di Napoli ha organizzato una serata presso la sede londinese del locale pluristellato “Quattro passi” dello chef di Nerano, Antonio Mellino con oltre cento operatori campani accreditati.

“Incrociando i dati sugli arrivi presso l’aeroporto di Capodichino e le domande di accesso ai finanziamenti ai tour operator che organizzano viaggi e voli nella provincia di Napoli– ha affermato il presidente dell’ente camerale partenopeo,Maurizio Maddaloni–possiamo stimare un aumento di prenotazioni per il 2015 di circa il sei per cento. Un dato che conferma la strategia di promozione turistica suimercati mondiali avviato dall’ente camerale in piena sintonia con l’amministrazione regionale”.

“Qui a Londra il primo test per la Campania è stato ampiamente superato- ha aggiunto l’assessore Sommese –grazie al lavoro di squadra inter-istituzionale e all’impegno delle categorie e dei nostri operatori alle quali va tutto il supporto dell’amministrazione regionale”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico