Salerno Prov.

Salerno, investita dal bus nel campus universitario: morta studentessa

 

 Salerno. Tragedia all’università di Fisciano, dove una giovane studentessa è morta investita da un autobus.

 

Francesca Bilotti, stava scendendo da un bus affollato, quando la sua giacca sarebbe rimasta impigliata nelle porte del mezzo, che l’avrebbe trascinata, uccidendola sul colpo.

Da chiarire la dinamica dell’incidente, che avrebbe varie versioni. Alcuni testimoni avrebbero dichiarato che la 23enne, scesa per ultima al terminal, sarebbe urtata con la spalla contro le porte, che si stavano chiudendo. Caduta, sarebbe stata investita dall’autista della compagnia Sita.

La giovane proveniva da Giffoni Valle Piana ed era solita prendere quell’autobus per raggiungere il campus. L’incidente è avvenuto alle 9 di lunedì mattina, nella cittadella universitaria che ospita migliaia di studenti. Avviate le indagini dei carabinieri.

Sospese le attività didattiche. Il rettore dell’università di Salerno, Aurelio Tommasetti, ha espresso il suo cordoglio alla famiglia della ragazza. “È un evento drammatico- ha dichiarato -dolore difficile da spiegare a se stessi e ai familiari. Voglio andare dalla famiglia per testimoniare la mia vicinanza”.

Sotto choc l’autista del mezzo che tra 5 mesi sarebbe andato in pesione. L’uomo è stato portato all’ospedale di Salerno per compiere una serie di test. Svenuta un’amica della vittima, che ha assistito all’incidente.

In base a quanto riferito dai testimoni, un’autista della compagnia Cstp, vista la scena, avrebbe urlato, tentando di attirare l’attenzione del collega.

Il mezzo della linea Battipaglia-Olevano sul Tusciano è stato sequestrato. La salma della giovane è stata trasportata all’obitorio di Mercato San Severino.

VIDEO

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico