Pompei

Pompei e la casa di Marco Fabio Rufo nel volume di Grimaldi

 

 Napoli. “Pompei Insula Occidentalis La casa di Marco Fabio Rufo, studi e ricerche”. E’ il volume a cura di Mario Grimaldi presentato al Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli nell’ambito del convegno “I giacimenti culturali: il nostro passato è il nostro futuro”, …

… promosso dall’Unione Industriali di Napoli in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici per Napoli e provincia.

Un importante momento di discussione sull’investimento culturale e sull’iniziativa privata come strumenti per agganciare la ripresa e creare crescita economica e nuova occupazione e sarà anche l’occasione per la presentazione di numerose opportunità imprenditoriali legate al possibile sviluppo economico del territorio circostante il sito di Pompei.

L’opera rappresenta la seconda pubblicazione della Collana “Pompei” della Casa Editrice Valtrend, diretta da Masanori Aoyagi e Umberto Pappalardo. Una raccolta completa degli studi e ricerche condotte nell’area della Casa di Marco Fabio Rufo a Pompei con un ricco catalogo di materiali di uso comune e arredo. Il complesso della Casa di Marco Fabio Rufo rappresenta uno degli esempi più insigni nel panorama architettonico di Pompei, disposto su quattro livelli abitativi digradanti verso il lato occidentale e con più di 80 ambienti, si propone come il modello urbano della villa.

Il giardino, di complessivi 1.581 metri quadri, è situato ad ovest della casa, a ridosso delle mura urbane. Nel volume sono stati raccolti gli studi e le ricerche condotti nella Casa di Marco Fabio Rufo dal momento della sua scoperta, nel 1960, sino ai più recenti scavi del 2013 condotti nell’area del giardino.

Architetture, mosaici e pitture parietali sono tra gli esempi più belli di tutta Pompei e tra i più pregiati del mondo romano. Gli elementi emersi dallo scavo e presenti nel catalogo offrono la possibilità di riscoprire tutti i materiali utilizzati all’interno di una casa e i vari cambiamenti da essa subiti sino all’eruzione del 79 d.C.

Il valore aggiunto di quest’opera è il carattere di forte multidisciplinarietà caratteristico del metodo di ricerca applicato alla Casa di Marco Fabio Rufo. Lo scopo è quello di aprire per la prima volta le porte di una delle abitazioni più imponenti di Pompei a tutti coloro che ne vorranno godere.

VIDEO

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico