Campania

Napoli, i parlamentari del M5S visitano il Porto

 Napoli. Una delegazione di parlamentari del MoVimento Cinque Stelle ha visitato il Porto di Napoli per verificare da vicino quali sono le attuali criticità dello scalo partenopeo e comprendere le cause che stanno rallentando la realizzazione delle importanti opere del Grande Progetto Porto di Napoli, …

… 240 milioni di euro di finanziamenti pubblici – presi dalle tasse dei cittadini che, probabilmente, a fine del 2015 andranno persi.

Gravi, per il M5S, saranno le conseguenze sulla competitività commerciale dello stesso porto, essendo impedita anche l’attuazione di importanti misure per la riduzione dell’impatto ambientale delle attività svolte nello scalo (elettrificazione delle banchine, completamento del sistema fognario, collegamento ferroviario per ridurre l’uso degli automezzi stradali a favore delle tratte su ferro per il trasporto dei container).

L’organizzazione dell’evento si è articolata per la visita del Porto via mare ed incontro pubblico al Centro Congressi della Stazione Marittima. La visita via mare avverrà quasi sicuramente con il supporto della Capitaneria di Porto, quindi è stata messa a disposizione dei soli parlamentari e dei loro assistenti di staff, una imbarcazione militare, con un numero ridotto di posti disponibili, scelta optata anche per oggettivi motivi di sicurezza.

A seguire l’incontro pubblico, alla Stazione Marittima del Porto di Napoli, utile per capire quali sono stati gli interventi dei parlamentari messi in atto finora per arginare la grave situazione in cui versa lo scalo napoletano e cosa, eventualmente, si intenderà fare per il futuro. Questa seconda parte ha riguardato specificamente gli attivisti, la stampa e gli operatori del Porto di Napoli.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico