Campania

Napoli, artificieri disinnescano bomba: conteneva un chilo di esplosivo

 Napoli. Gli artificieri hanno disinnescato una bomba, lunedì mattina, nel quartiere Vomero di Napoli.

Il pacco, contenente l’esplosivo, era stato posizionato davanti ad un’agenzia della Deutsch Bank, in via Mascagni. Tanta paura per i residenti. L’intera zona è stata fatta evacuare dai carabinieri per permettere agli artificieri di disattivare l’esplosivo.

L’allarme è stato lanciato dopo l’avvistamento del pacco sospetto, dal quale era visibile un ordigno di 8 centimetri di diametro e 25 centimetri di lunghezza. Intervenuti sul posto anche ambulanze e Vigili del fuoco.

Dopo aver distrutto l’involucro con un cannoncino ad acqua, i militari hanno disinnescato il contenuto del pacco: un chilogrammo di esplosivo al plastico. La bomba non era azionabile a distanza, ma richiedeva l’accensione di una miccia.

Indignato il presidente della Municipalità che ha dichiarato: “Un fatto inquietante che, pur senza voler drammatizzare, ci fa tornare in mente vecchi fantasmi del passato. Le forze dell’ordine faranno le indagini. – continua Mario Coppeto – Di certo è un fatto che dieci giorni fa sono stati esplosi colpi di pistola contro vetrine e palazzi in alcune strade e che oggi viene ritrovato un chilo di esplosivo. Ripeto, non so affatto se ci sono collegamenti. So che sono fatti inquietanti. Appena sabato mattina scorso, si è svolta un’iniziativa antiracket delle associazioni che operano sul territorio”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico