Campania

“Ho visto gli Ufo all’Outlet”, misteriosa apparizione nel Casertano

 Caserta. Ha alzato lo sguardo al cielo e ha notato una luce avvicinarsi, poi ne sono diventate una ventina che si muovevano in modo strano, veloci e in diverse direzioni.

Così Francesco Paolo Esposito, un casertano che lavora all’Outlet “McArthurGlen” di Marcianise (Caserta), ha realizzato alcune immagini, postandole su Facebook, che nella giornata di lunedì stanno spopolando sul web.

Degli “Ufo” o le solite lanterne cinesi?Angelo Carannante, del centro ufologico Mediterraneo, da sempre attento ad ogni segnalazione di questi presunti fenomeni paranormali, sostiene che “la prima ipotesi che viene in mente in questi avvistamenti di ‘squadriglie’ di ufo o presunti tali, è quella delle infernali lanterne cinesi. Infatti, troppi sono stati gli abbagli ed inganni generati in questi ultimi anni da siffatte piccole mongolfiere. Due sono le cose: o sono aumentati gli ufo che volano in gruppi, oppure sono le lanterne cinesi. Razionalmente credo che la seconda ipotesi sia quella preferibile”.

Tuttavia, nel caso di Marcianise, il suo parere è che gli oggetti sembrano “in formazione”. Gli ufo, o presunti tali, sull’edificio in alto sulla sinistra, analizza Carannante, “formano una specie di triangolo retto, mentre quelli a destra danno la sensazione di riprodurre una qualche costellazione. Non mi sembra di intravedere il nucleo caratteristico della lanterne cinesi e questo è un elemento prezioso perché una volta escluse le sky lantern, la possibilità che si trattasse di ufo veri e propri sicuramente aumenta. Mi sembra di vedere degli altri oggetti che sono meno visibili, ma potrebbero essere degli astri. Escluderei dei riflessi perché il testimone dichiara di aver assistito con i propri occhi all’evento”.

Carannante chiederà al testimone altri particolari: “Per averlo colpito tanto – dice l’esperto – forse qualcosa di non convenzionale volava nei cieli di Caserta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico