Napoli Prov.

Casa di prostituzione in centro estetico, 3 denunce

 Caserta. A Maddaloni, in provincia di Caserta, i carabinieri della locale stazione, unitamente a quelli del Nas di Caserta, hanno controllato il centro massaggi “Vanity” ubicato in quel centro, deferendo in stato di libertà due donne ed un uomo, rispettivamente di Caserta, Napoli e Casoria.

I tre sono ritenuti responsabili del reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso. I militari dell’Arma, infatti, all’interno del centro massaggi hanno accertato la presenza di tre donne, tutte sprovviste di contratto di lavoro, e di un cliente.

Una delle donne si occupava di assumere le operatrici, gestire le prenotazioni e riscuotere parte del guadagno. Le prestazioni offerte, di natura sessuale, prevedevano la corresponsione della somma di denaro che variava dai 70 ai 100 euro.

La contestuale perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare oltre ad una somma in denaro, anche un’agenda contenente l’elenco dei clienti ed il compenso giornaliero di ciascuna massaggiatrice. Il locale è stato, altresì, sottoposto a sequestro amministrativo in quanto privo delle prescritte autorizzazioni.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Lodi, droga e corruzione in carcere: complici agente penitenziario e infermiera - https://t.co/xs2YlelYwT

Palermo, si lancia da auto rubata durante inseguimento: arrestato - https://t.co/YqoLkAHKa6

Foggia, droga nella baracca: arresto bis per i Portante - https://t.co/EH4Lh7pFs6

Catania, un bunker della droga dietro al frigorifero - https://t.co/i4V7zkAwj9

Condividi con un amico