Campania

#attiVaitalia, il M5S vigilerà sul piano Bagnoli

 Napoli. Il Movimento 5 Stelle incontra i cittadini per denunciare “lo scempio che può causare al nostro Paese il decreto Sblocca-Italia, e proporre il nostro decreto Attiva-Italia”.

E’ stato affrontatoil tema della trasparenza e del controllo sulle bonifiche. Presentato anche il primo “Bando per la progettazione e la riqualificazione della piana di Bagnoli, attraverso tecniche di urbanistica partecipata”.

“Allo ‘Sfascia Italia’ del Governo che permetterà l’autocertificazione di avvenuta bonifica dei siti contaminati emessa dagli stessi proprietari inquinanti, esautorando di fatto il potere di controllo degli Enti Locali, rispondiamo con il nostro “AttiVa Italia”, si legge sul blog di Beppe Grillo, che continua: “Allo Sfascia Italia cheistituisce il commissariamento per la zona di Bagnoli-Coroglio, derogando al codice dell’ambiente e stralciando i piani urbanistici esistenti e che regala di fatto Bagnoli agli istituti finanziari e ai signori del cemento rispondiamo con il nostro AttiVa Italia. Allo Sfascia Italia del governo che vuole mettere le mani sul nostro Paese noi contrapponiamo il nostro AttiVa Italia”.

Hanno partecipato: Luigi Di Maio,vicepresidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico,presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Paola Nugnes,capogruppo in Commissione Ambiente al Senato membro della Commissione Bicamerale di inchiesta sul ciclo dei rifiuti, Carlo Martelli,vicepresidente della Commissione Ambiente al Senato, e Commissione Rifiuti, Massimo De Rosa,vicepresidente della Commissione Ambiente alla Camera, Vilma Moronese,membro della Commissione ambiente al Senato, Salvatore Micillo,membro della Commissione Ambiente alla Camera.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico