Aversa

Via Di Jasi, ripartiti i lavori

 Aversa. Come annunciato da queste colonne dal direttore dei lavori, l’opera di rifacimento di via Vito di Jasi è ripresa da lunedì.

Eppure c’è chi ancora sostiene che siano fermi. La ragione, secondo l’assessore Migliaccio, sarebbe legata al fatto che chi critica non guarda quanto accade oltre via Raffaello, così non vede l’opera in corso nella parte iniziale dell’arteria, dove è stato possibile completare il tratto compreso tra viale Olimpico e via Piscane lasciato in sospeso fin dall’avvio, per ragioni di opportunità, e non vede che da ieri mattina è ripartita la ristrutturazione del marciapiede compreso tra via degli Artisti e via della Acacie, sospeso per un evidente errore di realizzazione che ne aveva ridotto la larghezza al di sotto di quanto stabilito dal contratto di appalto. Un errore a cui si sta ponendo rimedio.

Dalla prossima settimana sarà avviata la modifica al lavoro realizzato nella parte restante del marciapiede compresa via degli Artisti e Raffaello dove è prevista la cancellazione delle piazzole di sosta già realizzate. Stando a quanto riferito da Nicola Torromacco, direttore dei lavori, l’opera si concluderà nel giro di tre settimane e le modifiche non incideranno sui costi più di quanto previsto dal contratto d’appalto.

Da segnalare che le modifiche apportate al progetto permetteranno di dotare i marciapiedi, dai due lati dei percorsi tattilo plantari chiesti dalla Consulta dei diversamente abili necessari ai cittadini non vedenti per potersene servire in maniera autonoma.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Lusciano, Esposito e Inviti presentano le liste: ecco i candidati https://t.co/ENZEMhmAf8

Carinaro (CE) - Artigianato campano: convegno con Stefano Graziano (12.05.18) https://t.co/wDR1PwaUy4

Casapesenna, De Rosa: "Rischio dissesto è frutto della fantasia di Piccolo" - https://t.co/j0otHz9rye

Carinaro, artigianato campano: convegno con Stefano Graziano - https://t.co/NkS9rJBAll

Condividi con un amico