Aversa

Spaccio di cocaina, arrestato pusher alle “Palazzine”

 Aversa. Un 43enne di Casaluce, Giorgio Russo, è stato arrestato, venerdì sera, dagli agenti del commissariato di polizia di Aversa per spaccio di cocaina.

Le indagini – fanno sapere gli inquirenti – hanno ricostruito quello che era il sistema di vendita dello stupefacente che veniva realizzato nelle cosiddette “Palazzine” di via San Lorenzo dove, in particolare nei fine settimana, numerosi giovani si recano per approvvigionarsi delle dosi di stupefacenti da consumare nelle serate della “movida”. Lo spacciatore, allo scopo di ridurre i rischi, porta con sé una o due dosi alla volta per poter così sostenere in caso di controlli l’uso personale della stessa. Una volta ceduta la dose di cocaina, si rifornisce di altra confezione di stupefacente, riprendendo la vendita.

I poliziotti, in servizio di appostamento, intervenivano dopo che Russo consegnava lo stupefacente ad alcuni giovani acquirenti che, bloccati poco distante, venivano trovati in possesso di dosi di stupefacente, risultata essere cocaina, recuperata e sequestrata. Immediatamente altro personale della Polizia bloccava Russo, che, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di una somma di denaro suddivisa in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’illecita attività.

Pertanto, veniva tratto in arresto ed associato, dopo gli adempimenti di rito, al carcere di Poggioreale. Sempre più numerose sono le operazioni di polizia dirette a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti svolte dagli agenti del commissariato aversano, soprattutto nei weekend, durante i quali se ne fa un largo consumo soprattutto tra i giovani per procurarsi le serate ‘da sballo’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico