Aversa

Il vescovo dà il via al Giubileo Lauretano

 Aversa. Con la santa messa officiata, alle ore 18, di venerdì, dal vescovo della sua diocesi di Aversa Angelo Spinillo, alla quale parteciperà tutto il capitano della cattedrale, …

… avranno inizio le celebrazioni del Giubileo Lauretano, tradizionali nella città di Aversa, dove il culto della Madonna di Loreto ha tradizioni antichissime, tanto che il 19 dicembre 1637 papa Urbano VIII dichiarato la Madonna di Loreto co-patrona di Aversa.

A testimoniare la solidità del culto e della tradizione è la presenza all’interno del Duomo di una riproduzione della Casa Santa di Loreto che viene aperta al pubblico in occasione del giubileo, che va dal 21 novembre al 10 dicembre, affinché sia possibile ottenere l’indulgenza plenaria concessa, in eterno, il 28 marzo 1752 da papa Benedetto XIV allorché istituiva il giubileo lauretano, visitando la cattedrale ed accedendo alla riproduzione della Casa Santa.

Tra le sei esistenti in Italia quella di Aversa è la più fedele all’originale perché il vescovo Carlo I Carafa dei principi di Roccella che ne volle la realizzazione invio tecnici di fiducia a Loreto per rilevare tutte le parti dell’originale, ottenendo un risultato così soddisfacente che la riproduzione realizzato nel Duomo e collocata nello spazio di della cappella del Monte della Pietà, venne usata come riferimento quando fu necessario restaurare l’originale devastata da un violento incendio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico